top of page

URBANISTICA. DAL CENTRODESTRA TRE PROPOSTE DI LEGGE SU ABITABILITÀ CANTINE E GARAGE

Il centrodestra ritira le tre proposte di legge presentate in Commissione regionale Urbanistica per rendere abitabili cantine e magazzini, in deroga alle norme urbanistiche nazionali.


Prima hanno depositato i progetti normativi, poi hanno convocato la commissione competente e oggi hanno deciso di cancellare le tre proposte con la motivazione di lavorare a un testo unico e condiviso. L’unica certezza è la grande confusione che anima la maggioranza del presidente Rocca.


In particolare, la prima proposta era stata presentata dalla Lega e sottoscritta da Forza Italia, la seconda da Fratelli d’Italia e la terza dell’Udc, con lo stesso obiettivo di trasformare garage e spazi interrati in abitazioni con un semplice cambio di destinazione d’uso e senza corrispondere alcun contributo di costruzione. Venivano previste, al contrario, agevolazioni e sgravi per generare il “far-west” urbanistico nel Lazio contro tutte le norme nazionali del settore.


Dietro il principio della rigenerazione urbana il centrodestra nasconde interventi di recupero di locali senza prevedere specifici livelli prestazionali e ambientali, oltre alla mancata introduzione delle misure di mitigazione del rischio idrogeologico e degli elementi inquinanti, come il gas radon che è altamente pericoloso per la salute e la sicurezza.


Abbiamo assistito a una marcia indietro del centrodestra, ma ci opporremo a questo tipo di proposte normative, coinvolgendo anche gli enti locali, le associazioni di categoria e le realtà sociali e ambientali per scongiurare l’approvazione di una legge che mette in pericolo i cittadini e il territorio del Lazio.

Comentarios


bottom of page