top of page

RIFIUTI. LA GIUNTA ROCCA CANCELLA LA LEGGE SUGLI EGATO E PROVOCA IL CAOS

La Giunta Rocca cancella la legge sugli Egato e lascia nel caos il sistema di gestione dei rifiuti regionale. Hanno abrogato la normativa sugli enti di governo territoriali e hanno annunciato di voler modificare il Piano vigente, ma l’unica certezza attuale è l’assenza di strumenti per gestire il ciclo dei rifiuti nel Lazio. Viterbo resterà l’unica discarica a servizio dell’intera regione e continuerà la transumanza dei rifiuti fra le diverse province laziali e verso le altre regioni italiane con un forte impatto negativo sull’inquinamento e sulla viabilità.


La destra può legittimamente cambiare strategia, ma dovrebbe prima averne una: con questo provvedimento cancellano gli Egato senza prevedere nulla al loro posto se non un vago richiamo alle province. Annunciano modifiche al Piano rifiuti senza comprendere che ci vorranno almeno 2-3 anni prima della loro approvazione.


Se fossero intervenuti con efficacia, avrebbero dovuto prima cambiare il Piano e poi eventualmente individuare un nuovo strumento per la gestione del sistema. Non vorrei che per ostacolare i vertici dell’Egato di Frosinone, l’unico finora costituito, l’Amministrazione Rocca finisca per compromettere il ciclo dei rifiuti in tutto il Lazio e riportare la nostra regione all’anno zero con conseguenti disagi e disservizi.


Comentários


bottom of page