top of page

SOCIAL CARD. INTERROGAZIONE URGENTE AL PRESIDENTE ROCCA PER PROROGARE LA SCADENZA

Prorogare la scadenza del 15 settembre per il primo utilizzo del sussidio da 382 euro introdotto dal Governo nazionale. Migliaia di persone solo a Roma, infatti, non hanno ancora ottenuto la card e rischiano di perdere il contributo economico a cui hanno diritto. “Se non è stato fatto il primo acquisto in un supermercato aderente all'iniziativa entro quella data, il beneficiario perde questo sostegno e le risorse che erano previste per quella famiglia vengono ritirate e distribuite a chi ha già la tessera, creando una contrapposizione di cui è responsabile solo il farraginoso meccanismo di accreditamento messo in campo dal Governo Meloni” dichiara Massimiliano Valeriani, consigliere regionale del PD.

Nonostante siano risultate beneficiarie del bonus, attualmente circa 10.000 persone residenti nel Comune capitolino non hanno potuto ritirare la card perché esaurita oppure non hanno neanche ricevuto la lettera da Poste italiane. “Per scongiurare che migliaia di famiglie perdano un sussidio a cui hanno diritto – aggiunge Valeriani – ho presentato un’interrogazione urgente al presidente Rocca e all’assessore Righini per chiedergli di intervenire presso il ministro dell’Agricoltura e della Sovranità alimentare, Francesco Lollobrigida, con l’obiettivo di prorogare la scadenza del 15 settembre per l’attivazione della social card, consentendo a tutte le persone beneficiarie di poterla ricevere e utilizzare. In alternativa, ho chiesto alla Giunta Rocca di farsi carico con fondi regionali di queste famiglie, che sono state private del diritto di usufruire del sussidio riconosciuto”.

Комментарии


bottom of page