top of page

TRASPORTI. AUMENTO BIGLIETTI E ABBONAMENTI DISINCENTIVA USO MEZZI PUBBLICI

Il nuovo contratto di servizio fra Regione Lazio e Trenitalia prevede che il prezzo del biglietto passerà da 1,5 a 2 euro, mentre quello per gli abbonamenti mensili e annuali aumenterà del 30%: un incremento che la Giunta Zingaretti era sempre riuscita a scongiurare, accrescendo invece gli investimenti per acquistare nuovi mezzi e migliorare il sistema dei trasporti pubblici.

Al contrario l'attuale amministrazione prosegue nel suo immobilismo e non vuole affrontare la questione o quanto meno non risultano esserci iniziative per scongiurare questi aumenti dei titoli di viaggio. La Giunta di centrodestra ancora una volta finisce per scaricare il peso della sua inerzia sulle famiglie e sulle fasce più deboli.

L’uso dei mezzi pubblici deve essere incentivato, sia incrementando il servizio che diminuendo il costo per gli utenti, in modo da ridurre traffico e inquinamento per migliorare la qualità dell’aria a beneficio della salute di tutti.

Per questo ho chiesto un’audizione urgente dell’Assessore Ghera in Commissione regionale Trasporti per sapere in che modo intenda muoversi questa Giunta, anche in relazione ai titoli di viaggio Atac, che non dovranno aumentare, perché si rischia di disincentivare il mezzo pubblico e incrementare quello privato, andando in netto contrasto con le ultime norme regionali relative alla tutela della qualità dell’aria e dell’ambiente.




Kommentarer


bottom of page